• Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black

Partita IVA e CF: 13313330154 

Codice Univoco per la Fattura Elettronica SA0PL6Q

© 2019 Volocom Technology

7/03/2019

Osservatorio Media: Cambiamenti climatici

 

Milano, 04 Luglio 2019

 

Volocom ha avviato un Osservatorio media  per analizzare l’attenzione mediatica sui principali temi socio-economici con i seguenti obiettivi:

  • Analizzare lo sviluppo delle notizie

  • Individuare quali media trattano maggiormente la materia di analisi

  • Individuare il contesto tramite gli argomenti correlati

L’analisi si basa sulla Knowledge base VoloPress,   una banca dati multimediale ( stampa, web, radio e televisione) che conta più di  4.000 fonti italiane e straniere e 80.000 nuovi documenti al giorno. Ogni news è inoltre corredata di testo, francobollo, pagina originale, classificazione e molteplici metadati per la più facile ricerca, gestione e analisi.

Lo strumento utilizzato è VoloAnalytics,  lo strumento integrato atto ad effettuare analisi quali-quantitative e allineato ai più recenti e innovativi dashboard di analisi presenti sul mercato.

Il servizio analizza il flusso in ingresso ed estrae entità rappresentative del contesto (ad es. Località, personaggi, argomenti, fonti o altri metadati quali ad esempio l’autore) e li utilizza come metadati per arricchire i documenti e per definire i parametri dell’analisi che si vuole effettuare. Inoltre, mette a disposizione una pluralità di tipologie di grafici per una rappresentazione ottimale dei risultati dell’analisi (istogrammi, grafici a torte, a linee, a barre, ecc.). L’approfondimento dei temi “caldi” più essere quindi accompagnato da una analisi della “visibilità” sui mezzi di informazione, sulla rilevanza del tema nei diversi canali, può essere geolocalizzata o analizzata secondo parametri custom.

L’argomento scelto per il mese di luglio è il Cambiamento Climatico, l’analisi è stata compiuta su un periodo temporale di 1 anno per valutare se e come le iniziative dell’ultimo periodo soprattutto da parte dei giovani abbiano influito sull’attenzione del Media.

ANALISI DEI MEDIA INTERNAZIONALI

In primo luogo è stata fatta una analisi sui Media Internazionali attraverso un’analisi multilingua (inglese, francese, spagnolo e italiano).

Emerge che a livello internazionale il tema era già molto presente con picchi corrispondenti ai grandi eventi mondiali (conferenza sul clima, sciopero per il clima) e un trend positivo in prossimità delle elezioni europee.

Il risultato è sintetizzato nel grafico sotto.

Analisi delle fonti internazionali

Analizzando le tipologie di fonti emerge che più del 50% delle notizie provengono dai siti web mentre il restante 50 è diviso fra fonti radiotelevisive (33%) e solo il 16% proviene dalla stampa.

Entrando nel dettaglio delle singole fonti ai primi posti le testate televisive di informazione internazionali e multilingua EuroNews (oggi di proprietà di un magnate egiziano), BBCWorld e  la TV pubblica francese France24.

Il Guardian è l’unica testata cartacea al vertice della classifica

ANALISI DEI MEDIA ITALIANI

Nel caso dei media italiani appare una minore attenzione al tema prima dello sciopero Fridays For Future del 13 marzo con una forte catalizzazione dovuta alla giovane Greta Thunberg.
Purtroppo l’attenzione risulta nettamente in calo una volta esauriti questi eventi di grande impatto mediatico.

Analisi delle fonti

La ripartizione per tipologia risulta analoga con prevalenza del web e in secondo luogo delle fonti radiotelevisivi con una accentuazione dello scarto fra le diverse tipologie e un abbassamento percentuale della numerosità di articoli sulla stampa. In particolare analizzando in dettaglio gli articoli si nota una presenza sensibilmente più bassa di articoli scientifici.

SENTIMENT ANALYSIS

Con le funzionalità di machine learning della piattaforma per l’estrazione di opinioni dal testo, abbiamo realizzato una sentiment analysis per rilevare quali sono le emozioni, le impressioni che improntano le notizie.

L’analisi evidenzia una netta prevalenza di un sentiment negativo con una percentuale vicina al 75%.

L’analisi linguistica ha permesso di dare maggiore profondità e completezza alla rilevazione consentendo di individuare i macro-temi che generano il sentiment negativo. I temi che emergono sono quelli che oggi preoccupano maggiormente non solo i giovani.

TERMINI PRIVACY 

Via Luigi Rizzo, 8/1

Milano

Italia

+39 02 89453023

CERCHI QUALCOSA?

Via Leone XIII, 95

Roma

Italia