A 6 GIORNI DAL VOTO PER LE AMMINISTRATIVE IL DIBATITTO SUI SOCIAL AUMENTA D’INTENSITA’

La Sicilia è la regione più citata sui social, nella settimana dal 28 maggio al 3 giugno scorso, in merito alle prossime elezioni amministrative del 12 giugno. Lo rileva il nuovo report di Volocom, società informatica – fondata da Valerio Bergamaschi – leader nella Media Monitoring.

L’analisi, che mette a confronto la discussione sulle amministrative nei 24 capoluoghi di provincia chiamati alle urne, vede al secondo posto, dopo la Sicilia (910 post), la Lombardia (424 post). Ultima posizione del podio per la Liguria che ha generato 281 post.

“Questo monitoraggio periodico – afferma Lucrezia Maggio, Direttore VoloCommunication – rileva come la discussione social sulle elezioni sta aumentando di volume, come era prevedibile, nella settimana di avvicinamento alle urne”.

Va notato che la Sicilia è stata meno citata rispetto alla settimana scorsa, la Lombardia, invece, registra un aumento di circa 50 post. Nella classifica al quarto posto Veneto e Piemonte con 265 post a pari merito. Segue l’Emilia Romagna con 257 post. Rimane la Sardegna la regione meno coinvolta nelle discussioni social sulle amministrative: soltanto 14 post in quest’ultima settimana.

A livello di engagement la Sicilia si conferma al primo posto con 64mila interazioni, seguita da Toscana (60mila) e da Lombardia (48mila). Al quarto posto Emilia Romagna (20mila), poi Veneto e Piemonte che mantengono gli stessi numeri: 17mila interazioni.

Anche questa volta sui social sono gli uomini a parlare di più delle elezioni, ma è significativo il dato dell’Emilia Romagna dove il 55% dei post generati è stato pubblicato da donne.

Il social più usato è Facebook dove compare oltre l’80% dei post totali. Twitter, invece, è stato il più usato in Lombardia e Liguria. Elemento significativo, invece, il dato fornito dal Friuli Venezia Giulia dove si è registrato un picco di post su YouTube.

“Il team di Volocom – dichiara Bergamaschi – sfruttando tutte le loro competenze e i nostri strumenti informatici, continuerà a monitorare la discussione sulle amministrative del 12 giugno. L’ultimo report, infatti, sarà fornito venerdì sera prima del voto”.