VOLOCOM AGGIORNA IL DISASTER RICOVERY PLAN PER UNA BUSINESS CONTINUITY 24 ORE SU 24

Estesa a tutti i prodotti e servizi la protezione dell’infrastruttura IT da guasti, attacchi informatici o eventi imprevisti


Un “gemello” di tutta l’infrastruttura IT pronto ad entrare in azione in caso di guasti, attacchi informatici o eventi imprevisti che potrebbero minare la business continuity di tutti i suoi clienti. Volocom implementa il proprio Disaster Ricovery Plan (DRP) e compie così un importante passo in avanti in tema di sicurezza e salvaguardia della continuità operativa.


Con il programma di Disaster Recovery, precedentemente affidato al cloud, Volocom si dota di una soluzione più evoluta e soprattutto allargata a tutti i prodotti e servizi utilizzati quotidianamente dai propri clienti.


Il Disaster Recovery Plan (DRP) è l’insieme di tutte le procedure per la salvaguardia della continuità operativa di un’infrastruttura IT di fronte a disastri naturali, attacchi informatici, guasti. Con questa soluzione il Datacenter primario e produttivo di Volocom avrà una vera e propria replica dislocata, in grado di garantire il back up completo di tutti i dati dell’azienda e mettere al sicuro i propri clienti da qualunque rischio di interruzione dei servizi.


Il DRP è infatti un elemento fondamentale di qualunque azienda tecnologica evoluta che abbia il compito di mantenere operativi i propri prodotti basati sui dati 24 ore su 24. Un impegno con i propri clienti che Volocom, con questo investimento, dimostra di voler rispettare nel segno dell’innovazione.


Il Disaster Recovery Plan di Volocom trova casa in Sicilia, presso l’Open Hub Med di Carini (PA). La struttura, con un’area di 1.000 mq e dotata di una recinzione militare, garantisce oltre 2.000 kVA di potenza. La garanzia sulla sicurezza dei dati Volocom è accresciuta dalla certificazione ISO 27001 per gli alti standard di gestione della sicurezza delle informazioni conseguita da Open Hub Med.


“Mai come in questo drammatico momento di tensioni internazionali e di frequenti cyber attacchi ai sistemi occidentali, il tema della sicurezza è stato più attuale”, dichiara Valerio Bergamaschi, Amministratore Unico di Volocom. “Il nostro Disaster Ricovery Plan è un vero e proprio bunker dove i dati dei nostri clienti possono sentirsi al sicuro”.